Cerca il tuo alloggio
Nome

Località

Tipologia

La provincia di Ragusa e il periodo Castelluciano

Seguendo alcuni itinerari in provincia di Ragusa possiamo riscoprire ritrovamenti archeologici che risalgono al periodo Castellucciano (età più antica del bronzo tra il 2200 A.C. ed il 1400 A.C.).

La civiltà Castellucciana è presente nell’età del bronzo nell’area della Sicilia sud orientale, il nome deriva dal promontorio del “Castelluccio” in territorio di Noto. Le popolazioni di allora vivevano su tutta l’area degli iblei dediti all’agricoltura, alla pastorizia ed alla caccia, ancora non utilizzavano strumenti in metallo ma solo in pietra. Prevalentemente le capanne erano costruite con muretti perimetrali in pietra calcarea ed avevano il tetto di paglia e canne. I castellucciani si insediarono nell’altopiano ibleo sfruttando la presenza di cave che permettevano grazie ai torrenti un veloce sbocco verso il mare.

In particolare i ritrovamenti archeologici, di cui trattiamo, si possono scoprire nel  territorio del comune di Modica e di Scicli.

Se si scende dal torrente “Cava S. Maria La Nova” in contrada Treppiedi (Modica) fino a Scicli  si può ammirare un tratto di cava (prevalentemente sul territorio di Scicli) in cui troviamo una area sacra del periodo Castellucciano.

Tra cava Mele e cava Cugno nei comuni di Scicli e Modica si possono ammirare dei manufatti risalenti al periodo Castellucciano insieme a più recenti, anche se antichissime, masserie, cisterne, abbeveratori ed aie.

Presso la cava Sant’Antonino Ronna Fridda nel comune di Scicli in mezzo alla vegetazione di carrubeti ed oliveti si può scoprire la presenza dell’uomo del periodo dell’età del bronzo in cui fanno da padrone gli antichi sepolcri.

La provincia iblea grazie al suo paesaggio, ancora incontaminato, conserva i ricordi di antichissime civiltà

Pasqua 2018 a Ragusa

Pasqua a Ragusa tra cultura, religione e tradizione!

Natale 2017 a Ragusa

Le Vie dei Presepi dal 08 dicembre al 06 gennaio a Ragusa Ibla, lungo le suggestive vie di Ibla sarà possibile visitare i Presepi e assistere a concerti e spettacoli organizzati per tutto il periodo natalizio.

No_page Pagina 1/39 Next